• Blogarzone

Stefano Bongarzone racconta Sanremo 2019


La prima serata del Festival di Sanremo è un po' come la “Vigilia di Natale”: attesa, fermento e tanta curiosità.

Da parte mia non ci sono solo curiosità ma anche certezze; la settimana del Festival di Sanremo è considerata, da parte mia, come una settimana di clausura, e quest'anno ho deciso di raccontarvela anche su blogarzone.it proprio per giocare d'anticipo.

Tutti sappiamo un po' tutto, ma la condivisione resta necessaria. Sappiamo che il festival sarà aperto proprio da Andrea Bocelli e dal figlio Matteo Bocelli che, secondo me, oltre alla bellezza, possiamo già considerare un cantante internazionale.


Grande attesa anche per Giorgia che, come al solito, sarà bravissima, bellissima, sofisticatissima, magrissima, insomma entusiasmante, e sicuramente come sempre il trucco di Luciano Squeo, un grande artista nel campo del make up.

La prima serata la passerò con amici del cuore, si parlerà pochissimo, si guarderà tantissimo e ci scambieremo le opinioni solo durante il nero pubblicitario.


Una serata dove saranno in gara tutti e 24 gli artisti, compresi Einar e Mahmood; sarò cattivo ma anche buono, principalmente realista, e vi racconterò secondo il mio gusto look, make up, abiti, scarpe, accessori e molto altro.

Ma sicuramente la mia prima curiosità andrà verso Loredana Bertè, che già ha dichiarato che verrà vestita come a casa, e per Patty Pravo, che quest'anno avrà un look sfrenatamente innovativo.


Per Patty non importa la voce, ma importa sicuramente il suo grande modo di far spettacolo. Per il resto?

Non ci resta che attendere, ma con fermento.

A domattina per le prime pagelle, considerazioni e tante critiche...

50 visualizzazioni1 commento
  • Grey Instagram Icon
  • bongarzone facebook
  • Twitter Stefano Bongarzone
  • youtube stefano bongarzone

© 2023 by Blogarzone. Proudly created with B•Creative