• Blogarzone

Cosa guardano le donne negli uomini?

Si ama per un sorriso, per uno sguardo, per una spalla (Marcel Proust)

L’interesse di una donna nei confronti di un uomo non è frutto di una freccia lanciata incautamente da Cupido, bensì il cervello femminile ricerca determinati requisiti come indicatori di qualità sia fisiche che comportamentali, come:

  • Le mani. Le mani di un uomo, per catturare l’attenzione femminile, devono essere grandi, forti, curate, perché evocatrici di sicurezza e sensualità. Inoltre, saperle muovere, nell’accompagnare il messaggio espresso vocalmente, è indicativo di una grande dose di energia e di attrazione, perché le mani trasmettono emozioni.


  • Gli Occhi. Alle donne fa impazzire un uomo dotato di uno sguardo profondo, intenso, misterioso ed accattivante. Alle donne piacciono gli uomini espressivi, in grado di trasmettere sensazioni ed emozioni anche stando in silenzio. Lo sguardo da “bel tenebroso”, carico e denso di significato, spesso è in grado di donare un fascino ineguagliabile anche ad un uomo non particolarmente bello in senso canonico. Per sguardo intrigante s’intende un modo di guardare attento, intelligente, vivace, interessato, quello che fa venire il batticuore a qualsiasi età ed è il miglior preliminare sessuale per una donna.

  • Un bel sorriso. Il sorriso di un uomo è un’arma di seduzione strepitosa. “Non smettere mai di sorridere, nemmeno quando sei triste, perché non sai mai chi potrebbe innamorarsi del tuo sorriso”, diceva Gabriel Garcia Marquez, perché sorridere rende più attraenti, simpatici e disponibili al contatto, in qualsiasi momento, sempre. Sorridere è un messaggio di apertura, fa illuminare il volto, che è indicatore di una relazione appagante.


  • La voce profonda. La voce è una delle caratteristiche maschili che può davvero fare la differenza sul giudizio finale di una donna. Una bella voce, calda, bassa, profonda e sensuale può far apparire improvvisamente interessante un uomo ritenuto, fino a poco prima, banalmente ordinario. Di contro, una voce non gradevole è in grado di far perdere punti anche ad un uomo bellissimo. La voce bassa e profonda è un elemento distintivo della virilità, da sempre identificata come caratteristica fondamentale dell’eroe romantico da romanzo. Impossibile non cedere al fascino di una voce suadente.


  • La barba. Le donne sono attratte dalla barba, simbolo di mascolinità. L’uomo con la barba è evocativo di forza, vitalità e protezione.

  • Braccia possenti. Avambracci grandi e muscolosi, bicipiti e tricipiti forti e possenti sono un altro elemento attrattivo per le Donne. L’idea che braccia così avvolgano la donna in uno stretto, caldo, abbraccio, è sinonimo sia di protezione che desiderio sessuale. L’importante (e questo vale un po’ per tutta la muscolatura) è sempre l’armonia tra le parti, muscoli eccessivamente sviluppati, stile Mister Olympia, sembrano non essere particolarmente apprezzati dalla donna media.


  • Spalle larghe e torace ampio. Le donne sono attratte da uomini con le spalle larghe ed un grande torace, sin dalla notte dei tempi, le spalle e la schiena maschile rappresentano, infatti, un “paravento” dietro il quale le donne possono sia trovare rifugio dalle avversità della vita, quindi, più ampia è la schiena, maggiore sarà la probabilità di essere protette dai pericoli esterni, che essere un fattore sessualmente attrattivo.


  • L’Altezza. Alle donne piace l’uomo alto e l’altezza di un uomo è una qualità che quasi tutte le donne non solo apprezzano ma ricercano. Questo perché un corpo maschile, sviluppato su un’altezza importante, dà un senso di solidità molto gradevole. L‘altezza trasmette forza, stabilità e, soprattutto, un senso di protezione a cui le donne difficilmente vogliono rinunciare. Avere accanto un uomo alto ed imponente fa sentire sicure, protette, trasmette un senso di calore e di tranquillità.


  • Natiche sode e ben fatte. Un uomo con un bel sedere, lo dice anche la Scienza, suscita un enorme interesse nelle donne, perché legato alla forza e al potere riproduttivo. Infatti, il sessuologo Alfred Kind suggerisce che i glutei sono da sempre luogo primario di presentazione e proposta sessuale nei primati, è impossibile dunque ignorare questo punto del corpo così importante.


  • Pene grande. Anche se sembra non lo ammettano facilmente, alle donne piace un pene di dimensioni superiori alla media, sfatando il mito che un pene enorme soddisfi maggiormente il piacere durante il rapporto sessuale (la lunghezza media del pene in erezione misurata a partire dal pube è di circa 15 cm).

Tuttavia, non bisogna sottovalutare altri aspetti, quali:

L’ascolto attento. Spesso le donne hanno bisogno solo di essere ascoltate perché il condividere le loro perplessità già le fa sentire meglio e vogliono accanto un uomo che sia in grado di comprenderle e capire le loro esigenze.

Saperle stupire. Le donne solitamente odiano la monotonia, per questo desidererebbero accanto un uomo che sia in grado di stupirle sempre, che le faccia sorprese, che le faccia scoprire cose nuove, questo vale anche nella vita sessuale dove è importante sperimentarsi.

In conclusione, le donne nello scegliere il “maschio”, dopo decenni di conquiste, si permettono di dire cosa piace loro del maschio e senza reticenze. Di Loredana Petrone

959 visualizzazioni
  • Grey Instagram Icon
  • bongarzone facebook
  • Twitter Stefano Bongarzone
  • youtube stefano bongarzone

© 2023 by Blogarzone. Proudly created with B•Creative