• Blogarzone

Che cos'è il Selfie? E come scattare il Selfie perfetto?

Aggiornato il: 1 mar 2019

Tutto sul selfie: storia, consigli e tecniche per ottenere un selfie invidiabile

Il famoso selfie degli Oscar 2014

“Facciamo un selfie?” è ormai da qualche anno una frase che sentiamo dire spesso. Da parte di chiunque, in qualsiasi luogo e a qualsiasi età, senza nessuna distinzione. Perchè il selfie non è solo una moda passeggera, ma un vero e proprio stile di vita. CHE COS'È IL SELFIE?

Parliamo però delle origini e di cosa è effettivamente il selfie, questione ancora poco chiara: prima di tutto la parola selfie deriva dall'inglese “Self-portrait”, che significa appunto “Auto-ritratto”, ma mentre quest'ultimo ha solitamente dei fini artistici o comunque creativi, il selfie ha il mero obiettivo di auto-rappresentarsi.

Il selfie di Papa Francesco

LE ORIGINI DEL SELFIE

Storicamente è difficile trovare quale sia stato “il primo selfie”, si dice, però, che il termine sia stato coniato nel 2005 dallo scrittore Jim Krause e che sia diventato famoso poi nel 2010 con la nascita dell'Iphone 4 (il primo smartphone con fotocamera anteriore). Da questo momento il selfie è stato riconosciuto come una nuova parola del nostro vocabolario: nel 2013 l'Oxford English Dictionary ha infatti eletto “selfie” parola dell'anno, nel 2014 anche lo Zingarelli ha inserito questa parola nel dizionario italiano ed è stato stabilito che il 21 Giugno è la “Giornata mondiale del Selfie”.

Il primo selfie della storia?

I TIPI DI SELFIE

Non tutti sanno, tra l'altro, che esistono tantissimi termini per definire il selfie in base al modo in cui viene scattato, ma anche se in Italia questi vengono ancora poco usati, ve li riporto in modo tale che possiate iniziare a testarli:

After Sex-Selfie: è il selfie che si fa a letto (ovviamente in compagnia) e possibilmente con pochi vestiti addosso.

Belfie: il selfie dedicato al lato B (appunto) e che viene particolarmente usato da molte star dello showbizz. Footies: il selfie dedicato ai piedi, particolarmente apprezzato dagli amanti del genere. Helfie: il selfie dedicato ai capelli, ai loro colori e alle acconciature Pelfie: il selfie dedicato a tutti i tipi di animali (i “Pets”) come cagnolini e gattini, di solito buffi e soffici, che conquistano numeri altissimi di like. Relfie: sono i selfie che raccontano gli amori di coppia, cioè in cui ci si bacia, abbraccia, accarezza e tutto ciò che esiste in una relazione.

Suglie: dall’inglese “Ugly”, sono i selfie in cui si fanno volutamente smorfie o facce strane. Ussie: è il classico selfie di gruppo, tra amici o parenti. Il più Famoso? Sicuramente il selfie scattato agli Oscar nel 2014.

Welfie: è il selfie che si fa in palestra, durante l'allenamento o subito dopo. COME SCATTARE IL SELFIE PERFETTO

Space selfie

Pensate di sapere davvero tutto su come realizzare un selfie? Mi dispiace ma manca l'informazione principale, cioè qual è il modo migliore per scattare un selfie perfetto. E a chi chiedere se non a Stefano Bongarzone, esperto di immagine ed appassionato da sempre di foto e selfie?

“Possiamo parlare di giusta tecnica per quanto riguarda realizzare il selfie perfetto. Non c’è molta differenza da uno shooting, anche quando vi sembra che tutto debba essere naturale alcune accortezze diventano indispensabili. Evitate di fare un selfie in contro luce, ma se proprio lo desiderate ricordatevi di mettere una luce frontale in contrapposizione che vi aiuta a migliorare i lineamenti.

Il famoso selfie tra Miss Iraq e Miss Israele

Quando volete scattarvi un selfie, ma vi trovate in un ambiente chiuso, è fondamentale spostare il viso per carpire la luce più vicina, ricordando che il viso deve essere più in luce dell’ambiente che vi circonda. Ricordate sempre, poi, che esiste un profilo migliore, quindi quando realizzate un selfie in compagnia mettetevi alla destra o alla sinistra dell’altro elemento in funzione del vostro profilo migliore.

 Applicate sul telefonino una luce frontale o, se non la possedete o non la trovate al momento necessario, utilizzate la luce naturale facendo attenzione che la luce sia ben distribuita su tutto il viso.

 Evitate assolutamente le luci dall’alto, creerebbero delle ombre sgradevoli sul viso".
 IL TRUCCO DA SELFIE

Paris Hilton e Britney Spears


"Esiste un vero e proprio trucco da selfie, sicuramente migliore dei filtri che vi propongono le applicazioni: quando realizzate la base con il fondotinta, ad esempio, scegliete sempre un colore più chiaro del vostro incarnato, mentre le correzioni scure (contouring), che devono essere comunque definite, è meglio sfumarle.

Gli elementi che non devono mancare nel make up per il selfie, anche quando volete far risultare il vostro viso naturale e quasi struccato, sono: 

 - Fondotinta o bb cream
 - Correzione scura per il contouring
 - Correttore chiaro per le occhiaie - Mascara
 - Ombretto color pelle
 - Ombretto leggermente più scuro per le ombre degli occhi
 
- Matita per le sopracciglia
 - Gloss per labbra

 Make Up opzionali:
 - Illuminanti in crema per punti luce del viso 
- Contouring tendenti all'oro più scuri per l’effetto bronze
 - Rossetti opachi o lacche per labbra
 - Blush 
- Ciglia finte



Il selfie di Sanremo 2017

Ultimo consiglio riguardo i capelli: quando sono controluce utilizzate un prodotto per uniformarli, e togliete quei piccoli ciuffetti volatili che risultano sgradevoli alla vista”.

Ora sapete tutto su come realizzare il selfie perfetto.

E tu come scatti i tuoi selfie?

Commenta questo articolo e condividi con noi i tuoi consigli e pareri sul selfie! di Angelo Antonio Cicero e Stefano Bongarzone

46 visualizzazioni
  • Grey Instagram Icon
  • bongarzone facebook
  • Twitter Stefano Bongarzone
  • youtube stefano bongarzone

© 2023 by Blogarzone. Proudly created with B•Creative