• Blogarzone

Bianchissimi....


Sempre di più le tendenze ci raccontano del fascino dei capelli bianchi, ma sono veramente donanti?

Il Bianco non è più un punto di arrivo, non è una resa, è un vero punto di partenza. I capelli bianchi sono la tendenza per le giovanissime e non che decidono di indossarli come un vero e proprio colore, creato o naturale, totale o parziale a patto che si accompagnino a un taglio definito, corretto e possibilmente geometrico. Un punto di arrivo perché è anche una base, una tavolozza perfetta per creare contrasti o colori falsi che personalizzano, divertono e caratterizzano, come il grigio, il grigio profondo e tutte le tonalità pastello. Quindi via a tutti i carrè, lunghi, cortissimi, abbinati a rasature, o scalatissimi, corti definiti con frange lunghe o sfilati e stilisticamente disordinati. Pochi, anzi pochissimi dove il lungo possa essere definito donante. No ai capelli lunghi bianchi se non sono perfettamente lisci e curati, quindi OUT tutte le chiome che presentano delle frisature naturali sulla corona o dove il bianco non sia candido e puro. Si e assolutamente sì ai bianchi posizionati in ciocche grandi o corone total white a patto che il bianco sia reso puro e assoluto senza tracce di giallo.

Per tutte coloro che decidono per un bianco nel futuro e non sanno come iniziare per evitare l'effetto devastante della crescita, non resta che armarsi di coraggio e tagliare cortissimo. 

Accettare se stesse non è fondamentale per chi decide di portare i capelli bianchi, ricordate che è indispensabile avere un viso curatissimo, e maggiore cura per il trucco che non vuol dire renderlo più evidente ma sicuramente più curato nei dettagli.

E se gli stilisti continuano a far sfilare i capelli bianchi in passerella vuol dire che allora la natura tutti i torti non ce l'ha, il chiaro intorno al viso ammorbidisce e addolcisce i lineamenti e quindi il bianco sarà l'alternativa ad un nuovo biondo. Stefano Bongarzone

2 visualizzazioni
  • Grey Instagram Icon
  • bongarzone facebook
  • Twitter Stefano Bongarzone
  • youtube stefano bongarzone

© 2023 by Blogarzone. Proudly created with B•Creative